martedì 9 dicembre 2014

Alberelli di Natale

In questi giorni siamo in piena attività natalizia con alberi, omini di panpepato e Babbi Natale di ogni tipo.

Vi propongo quindi un lavoro legato all'albero di Natale in cui abbiamo sperimentato tecniche diverse.

Nel primo caso, dopo aver osservato un po' la forma dell'albero di Natale, ogni bambino ha provato a riprodurne la forma con la tempera verde e successivamente ha aggiunto macchie di colore e brillantini per raffigurare gli addobbi.








Nel secondo caso hanno lavorato con i pennarelli per disegnare la sagoma che poi è stata riempita con il pastello a cera ed infine una bella spruzzata di brillantini luccicanti.





Entrambi questi lavori sono fatti a mano libera e hanno lo scopo di permettere ai bambini di sperimentare il proprio movimento nello spazio foglio. Si esercitano così a coordinare occhio e mano integrandoli con l'immagine mentale di ciò che vogliono rappresentare. Osservano il disegno o la stampa di un classico albero di Natale, pensano come lo vorrebbero disegnare tenendo conto anche di altri input (per esempio come lo vedono disegnato da altri) e poi il loro cervello dice alla mano come farlo.

Noi proponiamo sempre l'uso di più tecniche e materiali con lo stesso soggetto perché permette di arricchire l'esperienza con un maggior numero di dati percettivi.

Come si può vedere i risultati sono molto diversi: c'è chi ha costruito una forma geometrica più o meno triangolare, chi una chioma a forma di cespuglio, chi invece una sorta di vortice.
Entrambi i lavori sono però di grande effetto e hanno lasciato i bambini molto soddisfatti delle proprie capacità.

Nessun commento:

Posta un commento