lunedì 5 gennaio 2015

Qualche notizia sui Re Magi




Il 6 Gennaio per i cristiani è la festa dell'Epifania e si ricorda l'arrivo dei Magi alla mangiatoia di Betlemme. Nella Bibbia non si dice moltissimo di questi personaggi: leggiamo nel Vangelo di Matteo che erano dei sapienti venuti da lontano e che stavano cercando un re appena nato per rendergli omaggio. 

Moltissimo invece raccontano la tradizione popolare e i Vangeli apocrifi. Pertanto, senza garanzia di autenticità, vediamo qualche spunto per festeggiare con i più piccoli.


Chi erano e da dove venivano

Erano in tre secondo un vangelo apocrifo e ciò permetteva di rappresentare le tre razze in cui si divide l'umanità, derivanti dai tre figli di Noè. 
Gaspare era il re dell'Armenia e lasciò il suo regno nelle mani del fratello per partire in cerca di Gesù. Baldassarre, il più giovane, era un re arabo del deserto. Infine c'è Melchiorre, il cui vero nome sarebbe Ram, proveniente dall'India (il più vecchio dei tre). Il soprannome Melchiorre nascerebbe dal fatto che inchinandosi davanti al bambinello disse "Cham el chior" ossia "ho visto Dio".

Cosa portavano

I doni dei Magi simboleggiano la duplice natura del bimbo appena nato che è sia umano sia divino: l'oro per il re, l'incenso per l'altare di Dio e la mirra per i defunti. Da qui nasce l'usanza di portare doni ai bambini. La tradizione racconta che anche una vecchia avrebbe dovuto partire con loro ma non volle. Poi ripensandoci cercò di raggiungerli senza riuscirci: è la Befana che da allora lascia un dono a tutti i bambini sperando che tra questi ci sia Gesù.

La tomba dei Magi

Sembra che anche le reliquie dei tre re viaggiarono parecchio. Dalla chiesa di Sant'Eustorgio a Milano dov'erano conservati, nel 1164 vennero trafugati durante l'assedio di Federico Barbarossa e trasportati nella cattedrale di Colonia, in Germania. 

E per finire una facile filastrocca da imparare:


I Re Magi
Dall’Oriente noi veniam
da un paese assai lontan.
Monti e fiumi attraversiam
e la stella sempre seguiam.
Nella piana di Betlemme
un gran Re oggi è nato,
e per questo oro e argento
noi a Lui abbiamo portato.
(Canto tradizionale inglese)



Nessun commento:

Posta un commento