domenica 10 maggio 2015

Coltiviamo il grano

 
Qualche settimana fa abbiamo seminato i chicchi di grano. 
Ogni bambino ha messo uno o due chicchi nella terra, li ha coperti e poi abbiamo innaffiato.



Abbiamo lasciato i "vasetti" su uno scaffale basso vicino alla finestra così anche i bambini potevano controllare se spuntava qualcosa.

Abbiamo insistito un po' sul fatto di guardare senza toccare perché potevano rovesciarsi e i bambini sono stati davvero molto attenti. Alcuni addirittura dicevano di giocare senza urlare per non spaventare i semini.

Poi un giorno, hanno cominciato a spuntare i primi fili d'erba. All'inizio solo due o tre, poi sempre di più e alla fine anche i semi più dormiglioni si sono decisi.

Le piantine crescevano a vista d'occhio fino a che le abbiamo portate a casa per trapiantarle in un vaso più grande.



Alla fine dell'esperienza, ogni bambino ha disegnato la piantina che spuntava dalla terra dopo averla osservata bene.
L'esperienza della semina è molto importante per il bambino perché gli permette di formarsi le prime conoscenze relative agli organismi viventi e al prendersi cura di questi.
Si può fare anche a casa con molta facilità e tanta soddisfazione.

1 commento:

  1. Che tenerezza... giocare piano seno si spaventavano i semini!!!!
    Pensa che mi ricordo ancora quando alle elementari avevamo fatto la stessa cosa!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina