venerdì 25 settembre 2015

Il gigante e Zeralda


Questa settimana abbiamo preso in prestito dalla biblioteca comunale Il gigante di Zeralda, storia non proprio recente di Tomi Ungerer.

Giganti, mostri e orchi, si sa, un po' spaventano e un po' attirano i bambini.

Quello della storia non è proprio cattivo, semplicemente mangia i bambini perché non ha mai assaggiato niente di davvero buono. 
Così i bambini sono costretti a rimanere nascosti e il gigante affamato diventa sempre più arrabbiato. Fino a quando la piccola Zeralda, appassionata di cucina, riuscirà a fargli cambiare idea e a dare alla storia il più classico dei lieto fine.

sabato 5 settembre 2015

Un filo di sconforto





Ero così contenta di ricominciare la scuola ma devo dire che sono bastati quattro giorni a dirottarmi verso un umore alquanto nuvoloso.

Tra tutti i pensieri che mi frullano in testa, mi faccio una domanda:

Ma come è possibile che nel nostro Paese, patria della Montessori (tra gli altri), l'educazione per la prima infanzia ancora non abbia diritto di cittadinanza?

La risposta non ce l'ho ma accetto suggerimenti.