giovedì 31 dicembre 2015

Un buon 2016 pieno di libri da leggere!

Mancano poche ore alla fine del 2015 e all'inizio del nuovo anno.
Non sono un'amante di questo tipo di festeggiamenti, soprattutto non mi piace fare le ore piccole però adoro da sempre pensare ai buoni propositi per l'anno nuovo.

Per quest'anno ne ho decisi due, tra gli altri, che voglio condividere con voi.
Intanto quello di tenere un diario/planner giornaliero in cui scrivere le cose da fare, qualche pensiero, date da ricordare. Un diario da decorare, scrivere in bella calligrafia e tenere con cura per mettere ordine nelle cose e nei pensieri. Mi sono anche iscritta ad un gruppo facebook in lingua inglese sull'argomento così tengo alta la motivazione.

Altro proposito è quello di leggere tantissimo come sempre ma anche in inglese per migliorare la lingua. Quello di potenziare il mio inglese è un progetto che ho da molto tempo. All'inizio pensavo di fare un corso per raggiungere la certificazione poi però ho cambiato idea. Innanzitutto perché non voglio prendermi un impegno fisso e non me la sento di sostenere un esame. Voglio studiare sì ma con tranquillità e leggerezza. Così mi è venuta l'idea di sfruttare il mio amore per il libri. 

Mi sono fatta una lista tra quelli che sono disponibili in biblioteca. Alcuni sono per bambini da leggere con mia figlia, altri sono per ragazzi dell'età delle medie e poi qualche libro per adulti cbhe sarà sicuramente una lettura più difficile.

Per ora ho scelto questi ma accetto suggerimenti:




 



 




 




E voi, fate un elenco di buoni propositi per il nuovo anno?

2 commenti:

  1. non ho buoni propositi per il nuovo anno, sai che non ne ho mai fatti?
    vorrei solo continuare con quello che faccio........e che ho riscoperto!
    continuerò, uscendo dal lavoro, a farmi la mia passeggiata sula mare per poi infilarmi su per i vicoli , facendo tappa nella mia libreria preferita: si chiama L'amico ritrovato e già il nome ha la sua storia ( un'altra volta te la racconterò)ed esco sempre con un regalo per me (......dicendo che...me lo merito!) ed un libro per il mio nipotino, che li ama moltissimo.
    Continuerò a lavorare a maglia, lavoro che ho ripreso, un paio di anni fa, da autodidatta, che si era pure dimenticata un sacco di cose.....ma ora frequento un corso ed è bellissimo e rilassante.
    continuerò a cucinare, a leggere, a scrivere-
    continuerò a fare la spola tra Genova ed il Friuli, dove vive mia figlia e dove vivono i miei nipotini, gli AMORI più grandi che il mio cuore può concepire.
    Il mio " buon proposito", per questo 2016, è semplicemente quello di continuare a vivere.
    Con tanto affetto
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia uscire dal lavoro e passeggiare sul mare! E che bello anche il corso di maglia, io invece quest'anno mi impegnerò sul punto croce. Ho cominciato a fare qualcosina ma voglio imparare davvero bene!
      Tantissimi auguri, cara Emanuela e ti auguro un sacco di libri da leggere insieme ai tuoi nipotini.

      Elimina