mercoledì 27 aprile 2016

Dove volano le mongolfiere?

Vi mostro un lavoro che abbiamo fatto questa settimana.

Partendo da alcuni bottoni i bambini hanno disegnato delle mongolfiere e poi hanno ritagliato ed incollato delle nuvole. Alla fine ognuno ha deciso dove volavano le sue mongolfiere e lo abbiamo scritto.

Con questo lavoro imparano ad organizzarsi nello spazio foglio, a confrontare la loro idea con la superficie a disposizione, si esercitano anche a ritagliare ed incollare.

Nelle foto ve ne mostro alcuni, molto diversi tra loro: da quello preciso e ben organizzato che rivela un certo livello di sviluppo rispetto a questa dimensione fino a quello che ci mostra un bambino ancora impegnato a dare ordine alle cose.

Sono lavori molto importanti proprio perché ci aiutano a capire il punto di sviluppo di ognuno in modo che possiamo anche orientare le esperienze successive da proporre.

Inutile specificare che vanno tutti bene perché non c'è un lavoro giusto e uno sbagliato.

Questa bambina ha raggiunto un buon equilibrio nel suo lavoro


Qui c'è ancora un po' diconfusione: i fili non sono ben attaccati al cestello, le nuvole hanno forme particolari, sono molte e vanno anche a coprire parzialmente il nome

Qui abbiamo un'unica grande nuvola: che sia una strategia per finire prima? Il foglio è usato capovolto come si vede dal nome al contrario.



Anche questo lavoro ci mostra un bambino che è ancora impegnato nel trovare un'integrazione spaziale: alcuni fili girano completamente attorno ai bottoni, non sempre sono attaccati al cestello, di nuovo nuvole con forme atipiche .











Nessun commento:

Posta un commento